Una settimana di vacanza nel Lazio, cosa visitare?

vacanza nel LazioIl Lazio è una delle regioni italiane più belle. Senza dubbio non ha nulla da invidiare a ogni altro posto nel pianeta. Infatti in questa regione si può trovare qualsiasi cosa: dalla zona rurale a quella urbana, dai paesaggi bucolici ai monasteri, i castelli, i tempietti, dall’architettura dell’antica Roma a quella dello stile di design più avanzato e alla moda. 

Vuoi visitare il Lazio per un capodanno 2021 all’altezza delle tue aspettative? Ti suggeriamo di farlo in molti modi possibili. È difficile scegliere, ce ne rendiamo conto, ma molto dipende anche dalla tua personalità e dai tuoi gusti personali, ossia dal ciò che ti piace e ciò che non ti piace (per quanto si è davvero impossibile trovare qualcosa di sgradevole in tutta quanta la regione). Vacanza nel Lazio. Ci sono luoghi qui dove è difficile arrivare, ma una volta giunti, è ancora più difficile riuscire a trovare il coraggio di andarsene via, per quanto siano belli e mozzafiato siano i panorami che ci sono da guardare. Esistono posti molto isolati nel Lazio, come anche luoghi particolarmente popolosi e pieni di vita. C’è il mare, ma c’è anche la montagna, le campagne, le città e dei paesi talmente piccoli che sono composte una manciata di abitanti. Persino i villaggi sono fantastici e unici nel loro genere. A seconda di quale sia il tuo tipo ideale di vacanza, ti proponiamo comunque differenti scelte.

Ecco qui sotto una selezione di luoghi davvero stupendi da visitare nel Lazio e che non dovresti proprio lasciarti scappare. Non perdere l’occasione di farti gli occhi di fronte a tanto splendore. 

Vacanza nel Lazio: I castelli romani e il parco 

Chi non conosce i castelli romani? Ce ne canta Lando Fiorini nella sua La società dei magnaccioni, canzone popolare da queste parti. I castelli romani sono uno dei luoghi più tipici e più amati dai turisti, ma la cosa bella e che anche i residenti li visitano spesso, poiché per nomina ma anche per verità, questo è una delle zone in cui si mangia meglio in assoluto: Parliamo di cucina romana doc, con qualche occhiolino alle tradizioni culinarie provenienti dal Frosinone e da Latina. Le fraschette romane sono le classiche osterie da firma in bianco e nero con Alberto Sordi che si ingozza di pasta a più non posso. Non ci vedresti mangiare un tipo alla Marcello Mastroianni, ma sicuramente è qui che Vittorio Gassman porterebbe la sua bella al primo appuntamento. Questo anche grazie al parco, che è suggestivo, e dal momento che i castelli si trovano in altura, il panorama che si può vedere da quel punto è particolare e indescrivibile. 

Il Giardino di Ninfa 

Tutti tra Roma e Latina sono stati almeno un paio di volte al Giardino di Ninfa, uno dei luoghi naturalistici più impressionanti per bellezza e atmosfera selvaggia: Ricorda ai giardini delle fate, con le cascate, i ruscelli, le piante acquatiche i pesci che sguazzano. Per vedere questa magnificenza Bisogna comunque prenotare (sennò sarebbe sempre pieno di gente e molto probabilmente sporco, non si sarebbe mantenuto così bene nel tempo). Tutto quanto sorge sopra i ruderi di un’antica città ormai dimenticata è nascosta dalle piante secolari che rigogliose crescono affascinando lo sguardo dei visitatori, che non immaginano quali immensi tesori si nascondono sotto di esse.

Parco Nazionale del Circeo

Che non si dica che siamo andati una settimana nel Lazio e non siamo andati a visitare il Parco Nazionale del Circeo: nessuno ci crederebbe.

Stiamo parlando infatti di un parco che ti trova vicino alla cittadina di San Felice del Circeo, che dista a circa 100 km da Roma, un parco creato per volere di Benito Mussolini,  un posto meraviglioso che copre tutto il litorale da Anzio a Terracina.

Si tratta di un posto caratteristico,  che si affaccia su mare cristallino, un posto che unisce storia, bellezza e mito.

Andrebbero visitati tutti i paesi che fanno parte del Parco: Latina e il già citato San Felice Circeo ricco di tesori storici in primis.

Chi ci passa potrebbe programmare  un’escursione nella Selva Circe, dove si trovano alcuni esemplari della  fauna ospitati dal parco come ad esempio il cinghiale.

Vacanza nel Lazio: Per gli amanti del trekking infine di sicuro ameranno fare  lunghe escursioni attraverso i sentieri del Monte Circeo