Riciclo creativo: dare una seconda vita agli scarti natalizi

Riciclo creativo: dare una seconda vita agli scarti natalizi

Abbiamo sentito parlare spesso di riciclo creativo ma effettivamente non tutti sanno di che cosa si tratta; praticare riciclo creativo è un impegno costruttivo e interessante, sia per gli adulti che per i bambini; qualcosa di perfetto che produce qualcosa di benefico per l’ambiente e anche a livello economico, poiché consente in vari modi di risparmiare sìa a livello privato che pubblico. Per i bambini può essere una fonte di divertimento. Perché l’attività del riciclo creativo mixa in modo geniale la sostenibilità dell’ambiente e il divertimento del fai-da-te.

Riutilizzare gli scarti natalizi in modo geniale

Il riciclo creativo mette in campo in modo creativo e costruttivo nuovi tipi di utilizzo per oggetti in disuso; il più delle volte ancora in buono stato, che possono avere una seconda vita; anche con uso completamente differente da quello originale. In questo modo si diminuisce sensibilmente il volume dei rifiuti da smaltire, attraverso attività economiche e creative, che portano un grande beneficio all’ambiente. Inoltre è stato provato che riciclare in modo creativo non solo pare essere divertente ma produce una grande quantità di risparmio; poiché molti oggetti destinati a uno specifico utilizzo possono essere validi anche per utilizzi differenti.

 

Creando così una catena di diversi utilizzi attraverso la quale si genera risparmio, quando gli oggetti trasformati attraverso il riciclo creativo sono il risultato dì qualcosa di completamente differente, originale, magari con funzioni diametralmente opposte possiamo essere certi di aver raggiunto lo scopo principale di questa attività. Il riciclo creativo è un’attività importante anche a livello educativo per i bambini; attraverso la quale possono sviluppare le loro potenzialità creative, la loro intelligenza, la manualità e soprattutto imparare a dare valore alle cose e al risparmio.

Natale riciclato Natale fortunato

Nell’ambito delle feste natalizie il riciclo creativo può entrare a far parte come grande protagonista sia nel riciclare gli scarti e gli involucri natalizi, sia nel realizzare prodotti di riciclo creativo all’inverso; ovvero con oggetti di scarto creare addobbi e decorazioni per il Natale. Quindi possiamo affermare che il Natale è valido per il riciclo creativo in entrambi i sensi; con le scatole, le carte colorate e gli involucri del Natale possiamo dare vita ad altre cose, con utilizzi differenti, mentre nelle fasi di preparazione delle feste natalizie con oggetti di uso comune in disuso possiamo creare addobbi e decorazioni per festeggiare il nuovo arrivo di Babbo Natale. Ecco che i bambini possono trovarsi coinvolti per ben due volte nel riciclo creativo natalizio.

Tutto quello che è riciclabile del Natale

Se vogliamo citare nel dettaglio tutti i materiali che possono essere utili nelle varie fasi di riciclo, sia iniziale prima delle feste sia nella fase successiva ovvero a fine festività, possiamo ricordare le carte dei regali, i nastrini, i fiocchi, le scatole di cartone, i fiori finti, i drappi di stoffa, i biglietti le figurine, le immaginette; mentre per la creazione di addobbi natalizi economici possiamo tenere presenti: i tappi di sughero, i tappi di plastica, le capsule usate del caffè, fili di lana, nastrini colorati, tappi colorati, dei vasetti, cartoncini, bottoni, eccetera eccetera.

 

Top