Natale a Roma 2020: quali sono i migliori regali da fare ai bambini?

Natale a Roma 2020Natale a Roma 2020, come anche il capodanno 2021 sarà un evento importantissimo, nonostante tutto il caos causato dalla paura per l’epidemia. I nostri bambini meritano comunque dei grandiosi regali che li rendano felici e li distraggano dal periodo che stiamo, purtroppo, vivendo.

Stai cercando il regalo ideale da fare a tuo figlio o al figlio del tuo vicino, a un nipotino oppure al bambino al quale fai da babysitter? Il Natale è alle porte e non si tratta solamente di un modo di dire usato in genere per mandarti su tutte le furie o farti cadere nel panico più totale. Anzi, è più che altro un avvertimento che ti lanciamo affinché tu non venga colto completamente impreparato da questa cosa.

La ricorrenza del Natale, soprattutto in Italia, e in modo più che particolare nella Città Eterna, ossia la splendida capitale del nostro Paese, non si prende mai sottogamba, ma piuttosto viene sempre vissuta, da tutti, persino dai meno religiosi, in maniera addirittura sacra. Se poi tu sei un genitore di uno o più bambini, ancora meglio: non puoi non capire quanto sia importante questo appuntamento annuale. Si tratta di un evento che vede tutti quanti protagonisti, ma i bambini lo sono ancora di più.

Ed eccoti una guida più che dettagliata e che riguarda quali sono i migliori regali da fare ai tuoi figli in occasione delle speciali festività natalizie di quest’anno.

Natale a Roma 2020 per i bambini che amano leggere: un abbonamento mensile al libro

Incoraggia l’amore di tuo figlio per la lettura con un abbonamento al club del libro. Consigliato per i bambini dai neonati ai dieci anni, esistono delle aziende (case editrici specializzate in bambini piccoli) che consegnano ogni mese libri selezionati a mano direttamente a casa tua. Scegli il club appropriato per il tuo bambino in particolare – libri di bordo, libri illustrati o libri di capitoli – e preparati a esplorare un mondo completamente nuovo di letteratura per bambini.

Per i bambini che stanno imparando a contare: un barattolo di biscotti parlante

Vuoi crescere un mago della matematica? Inizia il tuo bambino sulla via del conteggio con il barattolo di biscotti conteggio del viaggio di apprendimento. L’adorabile biscottiera rossa viene fornita con dieci “biscotti” con gocce di cioccolato e due diverse modalità di gioco che introducono il conteggio ei numeri (in più ha una vocina davvero divertente). Un’ottima scelta per i bambini di appena sei mesi, questo barattolo di biscotti li farà ridere e imparare fino a circa due anni.

Per i bambini che strisciano: veicoli da tirare indietro

Molti dei giocattoli commercializzati per i pre-walker sono davvero noiosi, ma non è così quando si tratta del set di veicoli da tirare indietro. Ciò che rende queste auto morbide e questi camion così divertenti è che puoi mandare su di giri le ruote e farle correre in giro per casa. Il set include uno scuolabus, un’auto, un camion dei pompieri e un’auto della polizia.

Per i bambini che stanno iniziando a costruire: un grande sacco di blocchi giganti

I blocchi di costruzione sono un ottimo modo per incoraggiare la piccola coordinazione motoria, ma i classici blocchi di legno possono essere pesanti per le mani piccole. I mega blocchi sono realizzati in plastica colorata e leggera e possono essere uniti insieme per costruire torri alte e altre strutture. Questo set include ottanta blocchi, alcuni con forme curve, oltre a una borsa con cerniera per una facile pulizia e conservazione.

Natale a Roma 2020: Come fare un regalo che piace ai figli dei tuoi amici 

Anche chi non ha figli potrebbe trovarsi a dover  o voler comprare dei regali per bambini. 

Infatti potremmo avere degli amici che hanno figli, che vogliamo andare a trovare durante le feste natalizie e sarebbe carino andare con un regalo che faccia felici i bambini e di riflesso anche i propri amici.

Natale a Roma 2020. La scelta degli stessi dipenderanno dalla loro età e dalle loro preferenze. Potrebbe essere utile scegliere un regalo facendosi dare qualche indicazione dai genitori nostri amici, che potrebbero creare una sorta di lista, all’interno della quale scegliamo  quelli che istintivamente ci attirano di più e che pensiamo, in base alla nostra osservazione, possano far felici i loro bambini