Dove si può vedere Roma dall’alto? I punti panoramici e mozzafiato

Dove si può vedere Roma dall’altoDove si può vedere Roma dall’alto? Roma è una delle città più belle che siano mai esistite: viene chiamata da tempi immemori “caput mundi” per una ragione ben precisa. La sua è una bellezza straordinaria, soprattutto se la si ammira da punti strategici, in altura.

Il panorama che ti si prospetta davanti agli occhi, quando ti trovi in uno dei punti più alti della città è da mozzare il fiato. Roma vista dalla punta di un colle o dalla cima di un grande palazzo è un belvedere da fare invidia persino alle metropoli più grandi e prestigiose d’Europa. Niente tiene il confronto. 

Esistono numerosi punti dai quali si può ammirare tutta quanta la città, fino alla linea dell’orizzonte, ma in questo articolo ti indicheremo solamente quelli più importanti, ossia quelli che mostrano il panorama più completo e più suggestivo. 

Una volta che scoprirai questi punti ti verrà sicuramente la curiosità di andare a vederli e magari il capodanno 2021 potrebbe essere una buona occasione! Infatti per via dell’emergenza Covid 19 non ci potranno essere assembramenti e andare in solitaria o in poche persone a visitare queste meraviglie potrebbe essere un’idea originale”

Dove si può vedere Roma dall’alto? I punti migliori dai quali ammirare tutta la bellezza della città di Roma

Esistono tantissimi luoghi dove poter ammirare le bellezze della Città Eterna, ma alcuni sono i migliori poiché mostrano una prospettiva dall’alto che è talmente emozionante da lasciare la gente per svariati minuti senza parole. Scopri dove si può vedere Roma dall’alto.

Uno di questi, forse il migliore, è senza dubbio è il terrazzino che si trova in cima alla torre della Cupola di San Pietro. Il problema è che per arrivare fino a lì sopra dovreste essere fisicamente ben disposti e prepararvi molto tempo prima, come se doveste disputare l’ultima edizione degli Hunger Games.

Non è un luogo adatto a chiunque e quindi non ci sentiamo di consigliarlo. Metteremo nella nostra lista di punti strategici per un panorama da urlo soltanto quelle location che possono davvero essere raggiunte da chiunque e che consentono anche una lunga permanenza gradevole.

Il giardino degli aranci

Iniziamo con questo, perché a nostro modesto parere si tratta di uno dei posti non soltanto più panoramici ma anche più belli, romantici, caratteristici e particolari di tutta quanta la città. La location è talmente affascinante da essere stata usata persino da Sorrentino per il film La grande bellezza.

Facilissimo da raggiungere, il giardino degli aranci è frequentato spesso più da ragazzi e coppie innamorate che da turisti in cerca di emozioni forti. Un gran peccato, dal momento che proprio il belvedere al quale si assiste dall’estremità del giardino è una cornucopia di eccitazione e commozione insieme.

Il momento della giornata nel quale è più bello passare da lì per la vista mozzafiato è il tramonto. Il cielo arancione che sovrasta la città come un grande arco fa da sfondo ideale ai sogni e all’immaginazione. Non a caso questo è uno dei posti preferiti dai pittori e gli artisti in cerca di ispirazione.

Colle Palatino

Tra il Circo Massimo e il Foro Romano si trova il … non il Colosseo (anche se siamo là). Stiamo parlando del Palatino, ossia il colle più panoramico di Roma e che si trova proprio al centro, un punto strategico per la migliore visuale possibile di tutta quanta la metropoli.

E non è a caso se la Città Eterna si sviluppa tutta attorno a questa punta: infatti, secondo le leggende, è proprio qui che la lupa trovò i neonati Romolo e Remo, i fondatori della nostra civiltà, e li accudì, allattandoli al seno, per salvare loro la vita. 

Casina Valadier

Questo ristorante è assolutamente particolare! Si trova nel centro storico e si caratterizza per la sua eleganza e per la sua terrazza, dalla quale si potrà vedere sia la Trinità dei Monti che i giardini di Villa Borghese dal punto più alto del Pincio, detto Collis Hortulorum.

Lo Zodiaco

Non potevamo non inserire in questa lingua quello che è considerato da molte persone che vivono a Roma uno dei posti panoramici più emozionanti della città eterna. Dalla vetta di Monte Mario si può vedere tutta la capitale e anche il Flaminio e soprattutto il Foro Italico: quindi sarà indimenticabile andarci!”