Capodanno Asiatico

Capodanno A Roma 2017 Feste Veglione
Capodanno Asia: News e Curiosità

Il  tour delle curiosità sul Capodanno Asiatico parte da uno dei paesi più ambiti per le nostre vacanze, la Thailandia, che festeggia l’ultimo dell’anno con eventi e festeggiamenti sulle sue spiagge paradisiache, a ritmo di musica suonata dai migliori DJ mondiali, nomi illustri che scelgono di passare la notte di San Silvestro in uno dei posti più belli del mondo. La vita notturna si accende a Bangkok con l’enorme festa davanti al Central World Shopping Plaza, il più grande Centro Commerciale di Bangkok. Oppure a Phuket, dove alla spiaggia di Surin, si ritrovano DJ come Paris Hilton o LMFAO.

Una curiosità? Qui non si perde occasione di far festa e si festeggia come in occidente il 31 dicembre, sia fra gennaio e febbraio come in Cina. In Giappone si usa fare le pulizie di casa in vista dell’ultimo dell’anno, perché si crede che a capodanno gli spiriti degli antenati tornino a far visita. Si usa appendere come benvenuto fuori dalla porta delle decorazioni in bambù, e si festeggia dal 1 al 3 gennaio.

Il capodanno occidentale è molto diverso da quello occidentale, qui tradizione e spiritualità si fondono creando un atmosfera unica.

In Cina discorso a parte, Il Capodanno Asiatico qui si osserva il calendario lunisolare e capodanno capita in corrispondenza della seconda luna nuova dopo il solstizio di inverno, perciò tra la fine di gennaio e metà febbraio. Una festa che dura circa 15 giorni e che osserva un calendario preciso, un capodanno che non ha imitazioni, un evento unico che si può vivere solamente andando a festeggiarlo direttamente li. In India, c’è un capodanno locale, che si festeggia ad ottobre o novembre, si chiama Diwali e simboleggia la vittoria del bene sul male. Il capodanno qui è una festa molto spirituale, infatti la religione induista, venera molte divinità differenti, 5 delle quali vengono ricordate durante i 5 giorni di festa che costituiscono il capodanno indiano. Le divinità sono in ordine Dhana-Trayodashi, Narak Chaturdashi, Lakshmi-Puja, Bali-Pratipaddaa e Bhratra-Dvitiy. Ecco allora come i maggiori paesi asiatici festeggeranno il capodanno 2017, tra puro divertimento ed intensa meditazione, ogni popolo ha le sue tradizioni che lo rendono unico e inimitabile nel mondo.