Cose alternative da fare a Roma

Cose alternative da fare a RomaRoma non è soltanto la Città Eterna. Non è solo la culla della cultura e della civiltà occidentale e un agglomerato di monumenti antichi di origine pressappoco sconosciuta. Roma è anche e soprattutto una delle più grandi e sviluppate metropoli al mondo.

Sono tantissime le cose che si possono fare a Roma. Allora vediamo le  cose alternative da fare a Roma. Se ti trovi in questa città incantevole, infatti, i tuoi passatempi non devono essere limitati all’andare ai musei. E neppure nel fare visita alle statue in marmo di autori morti secoli e secoli fa. Ricordiamoci che Roma è anche e soprattutto la Capitale d’Italia. Si tratta di una delle più grandi e avanzate metropoli di tutta quanta l’Europa. E dunque ha tanto da offrire, ai più giovani in particolare. 

Ecco quali sono le tappe alternative che attendono i ragazzi che vengono in visita per ammirare tutte (e proprio tutte) le bellezze romane. Pure quelle fuori dal comune. 

Andarci per passare un capodanno romano alternativo non sarebbe una cattiva idea!

Cose alternative da fare a Roma? Potresti fotografare una piramide!

Lo sai che a Roma si trova una vera e propria a Piramide? Si tratta di un monumento costruito in onore dell’Egitto conquistato dall’allora Repubblica Romana (ancora non impero). La conquista dell’Egitto fu merito di Giulio Cesare, intorno al 30 avanti Cristo.

In questo periodo, in seguito alla commistione tra le due culture, il popolo romano impazzì totalmente per le caratteristiche della cultura egiziana. Questa era infinitamente diversa da tutto ciò che avevano visto prima di allora. La piramide che si trova al momento a Caio Cestio, esattamente in prossimità della fermata Piramide, appunto, è solamente una delle tante piramidi che furono costruite In quell’epoca. Purtroppo non rimasta che questa. 

Nel corso degli anni la piramide che ancora oggi vediamo è stata più volte restaurata e rimessa a nuovo perché non si rovinasse la sua forma originale. Se adesso possiamo ammirare una splendida piramide che ci ricorda a proposito quelle dell’Antico Egitto per quanto molto più piccola è solo grazie alle manutenzioni effettuate durante il Rinascimento, fino all’ultima effettuata nel 1999. 

Hai mai pensato di diventare un gladiatore? 

Tra le cose alternative da fare a Roma, se vuoi fare qualcosa di totalmente pazzo e nuovo che riguarda la cultura romana, allora potresti improvvisarti come gladiatore per un giorno.

Esistono delle vere e proprie scuole di gladiatori, ossia delle palestre nelle quali viene insegnato l’Antico stile di combattimento Romano, che era lo stesso eseguito dai lottatori che venivano impiegati all’interno dei teatri come il Colosseo, ossia gli schiavi obbligati a lottare tra di loro o contro delle bestie feroci.

Naturalmente non sarai gettato all’interno di una tribuna da solo insieme a una tigre della Malesia, ma stai sicuro che ti divertirai lo stesso, grazie a un addestratore preparato in arti marziali romane e ai tuoi compagni lotta.

Vivi la roba da bere a San Lollo 

Dovresti recarti una sera nel quartiere di San Lorenzo, chiamato “San Lollo” dai ragazzi della zona e dagli studenti che frequentano La Sapienza. San Lorenzo si trova Infatti sotto la strada via Tiburtina, a due passi da quella che è la sede centrale della Sapienza di Roma, una delle università più prestigiose di tutta Italia. 

La maggior parte di studenti che frequentano La Sapienza non sono neppure di Roma: Molti ragazzi emigrano dalle loro città in altre regioni Italia pur di frequentare questo college, i cui corsi danno accesso ha moltissime possibilità lavorative anche all’estero.

Insomma la sapienza è conosciuta in Europa e ha la stessa importanza della Sorbona per la Francia. Se vuoi vivere la Roma giovane, alternativa e alla moda, o meglio la Roma Underground (come si dice al giorno d’oggi), allora dovresti uscire una sera insieme ai tuoi amici e recarti proprio a San Lorenzo.

Gita fuori porta a bordo di una bicicletta

Altra cosa che vi suggeriamo, alternativa ma non troppo, è quella di prendere la vostra bicicletta, chiamare un paio di amici e fare una bella gita fuori dalla città. Se non avete la bici noleggiatela e recatevi al  Parco Regionale dell’Appia Antica:ci sono poche persone, poco movimento ed è possibile tramite una vecchia strada vedere vecchie strade,tombe antiche e rovine, acquedotti e rovine.

Infine tra le cose alternative da fare a Roma, potreste andare al Museo Criminologico e visitare tutta la Collezione unica di prigioni,torture e antropologie criminali