Comune di Roma

eventi capodanno 2019 roma

Il Capodanno 2019 in Piazza

Ancora 24 ore di festa come lo scorso anno, animeranno il Capodanno 2019 a Roma. Per festeggiare l’arrivo del 2019, 70 mila metri quadrati nel centro di Roma, saranno chiusi al traffico. Una festa dove i protagonistisaranno i cittadini, e gli artisti che animeranno questa notte magica lungo le vie della capitale.

Un’area vasta quanto l’Isola di Ponza, quella che si estenderà tra Piazza dell’Emporio, Giardino degli Aranci, Circo Massimo, Via Petroselli e Lungotevere Aventino. Un’area vastissima quindi, dove non mancheranno certamente le attrazioni. Infatti oltre ai locali facenti parte dell’area, saranno più di 1000 artisti ed oltre 100 performances a scaldare la notte del 31 dicembre. 

Un Capodanno sotto il segno dell’umanità, vista in senso radicale. Se pensiamo alla luna non ci vengono in mente razze, guerre, politiche. Per festeggiare i 50 anni dello sbarco sulla luna, Roma accoglie artisti provenienti da 46 paesi e 5 continenti, per regalare un Capodanno lungo 24 ore.

Aspettando la mezzanotte

La tanto attesa mezzanotte, sarà una festa con i fiocchi. Ad aprire la scena saranno diversi gruppi delle scena romana e non, tra cui La Piccola Orchestra tor Pignattara ed i Kitomb. Tra un evento e l’altro, la Performance Carillon – Il Volo del tempo, un grande spettacolo di Teatro Urbano. 

Tra terra e cielo, si celebrerà il nostro satellite naturale, dando vita all’Ode alla Luna, che prenderà vita tramite gigantesche scenografie e spettacolari macchine sceniche in movimento. Inoltre, danzatori e acrobati, voleranno nel cielo della città eterna trainati da enormi gru, convolgendo il pubblico a 360 gradi.

Dopo il brindisi di Capodanno 2019

Finalmente, allo scoccare della mezzanotte, Vinicio Capossela si esibirà in un concerto per parole e musica. Il titolo dello spettacolo appositamente creato e scritto per la notte di Capodanno si chiamerà “Vinicio Capossela in difesa della Luna”. Il concerto oltre che una festa, sarà un omaggio all’artista Guido Ceronetti, scomparso pochi mesi fa.

Il brindisi della mezzanotte vedrà protagonista lo spettacolo pirotecnico di Acea, dopo il quale seguirà un Live DjSet capitanato da Achille Lauro, bandiera romana del Rap/Trap contemporaneo. La festa andrà avanti poi fino alle 3:00 grazie ai Djs di Radio Dimensione Suono Roma.

Gli eventi del 1 Gennaio

Appuntamento all’alba poi, per ascoltare le 100 chitarre elettriche che hanno risposto alla chiamata della PMCE. Sulle musiche composte da Michele Tardini, i 100 musicisti riempiranno con il suono delle loro corde il giardino degli Aranci, godendosi lo spettacolo dell’alba sulla splendida terrazza.

Il primo gennaio, continuerà con una lunga serie di eventi che copriranno l’intera giornata, fino al completamento della scaletta, che come detto prima vedrà protagonisti oltre 1000 artisti in 100 performances. Nel prossimo articolo tutti gli eventi del 1 Gennaio 2019 a per il Capodanno a Roma.

La mattinata del 1 gennaio, inizierà all’insegna dell’arte, della cultura e soprattutto sotto il segno della conoscenza reciproca e dell’incontro. Adulti e bambini saranno coinvolti in laboratori di danza e cucina, letture e assaggi di cibi da tutto il mondo, workshop di  musica e teatro. Le biblioteche di cornelia, Laurentina, Goffredo Mameli e Vaccheria Nardi vi aspettano dalle 10 alle 13.

Il primo pomeriggio tra danza e musica

La kernesse poi, si sposterà nel primo pomeriggio a Piazza dell’Emporio, dove fino al lungotevere dei Pierleoni, si terrà un esibizione. Il tema sarà quello della poesia e lo stupore. Videomapping, opere di luce e installazioni site specific, accompagneranno gli artisti in una passeggiata visionaria fatta di danze in assenza di gravità.

Le volte azzurre, create da laser azzurri, accoglieranno la sfilata di gonfiabili di ogni forma e dimensione. Il tutto, sfilerà su di un tappeto rosso, creato con apposite luci. Tamburi, giochi pirotecnici, girandole d’artificio, animeranno la sfilata, che sarà guidata da artisti come Les Commandos e Le Remue Menage. Stupore ed effetti speciali vi attendono quindi, da non perdere!

Il tratto, sarà animato da sculture semoventi, animate dai performers come Johanne Le Guillem (Parigi) o gli Stalker (Torino). Degli Acrobati volteggeranno su spire di acciaio o appesi a pianeti, che grazie alle grum simuleranno le evoluzioni dello spazio, in un tripudio di arte e musica.

Artisti da tutto il mondo per il Capodanno a Roma

La grande opera di mapping invece, si interfaccerà con l’IsolaTiberina, grazie all’opera di Philippe Geist. L’artista di fama mondiale, ha infatti realizzato un opera site specific, per raccontare grazie a forme espressive, lopera da lui scritta appositamente per il Capodanno di Roma 2019.

Infine, il PMCE (Parco della Musica Contemporanea Ensemble) faranno da colonna sonora alla festa. Danze verticali e teleferiche, trasporteranno i danzatori da una parte all’altra della festa, rendendo il tutto più suggestivo grazie a luci ed effetti speciali.

Insomma, si prospetta un Capodanno senza precedenti a Roma, che si candida a diventare anche capitale del Capodanno, con una festa mai vista prima. Ci piace ricordare, che tutti gli eventi sono gratuiti ed accessibili. Non ci resta che augurarvi un buon Capodanno 2019!