Cassino l’artigianato locale al servizio del Natale

Cassino l’artigianato locale al servizio del Natale

Anche Cassino come ogni altra città italiana vive il periodo natalizio tra i preparativi per le feste e i primi mercatini del Natale; tra le varie iniziative del luogo che si distinguono vogliamo citare il “Magico Bosco del Natale”, un posto dove trascorrere delle giornate divertenti e straordinarie, in una foresta davvero incantata dove c’è Babbo Natale ad aspettare tutti i bambini; accompagnato dai fedeli elfi per un mercatino di Natale specialissimo.

Natale del Magico Bosco

Qui si possono incontrare fate e folletti tra dolci, alberi e giocattoli, questi mitici personaggi accolgono tutti i visitatori che arrivano al mercatino di Natale del Magico Bosco. Trovare questo mercatino è facilissimo, basta cercare le informazioni direttamente sul web. Cassino durante le feste invernali non è soltanto animata dai mercati natalizi, infatti è una città ricca di storia e di un trascorso importantissimo, proprio legato alla sfera natalizia.

Artigianato, tradizione e familiarità

Oltre che essere un luogo di produzione artigianale importante, di molti prodotti e oggetti della tradizione. Ogni anno Cassino vive il Natale come una festa tipica familiare benché molte tradizioni ed usanze sono andati via via scomparendo con il passare del tempo. Se torniamo indietro con la memoria ci accorgeremo che sono scomparse delle figure importantissime che annunciavano il Natale.

Gli zampognari che fine hanno fatto?

Stiamo parlando degli zampognari, che con le loro novene ogni anno annunciavano il Natale per le strade della città. I giorni precedenti alla magica sera della vigilia erano animati da questi suonatori, che con il loro strumento a fiato tipico dell’Italia centro-meridionale portavano il Natale ovunque, e lo spirito natalizio soprattutto.

La novena di Natale

Le zampogne suonavano a piena voce nel periodo della Novena dedicata all’Immacolata Concezione, una tradizione  purtroppo che è andata scomparendo così come sono scomparsi questi suonatori che erano seguiti da un alone magico e misterioso.

Gli zampognari nei presepi

Oggi ci sono ancora come tradizione natalizia i cori e i concerti di Natale ma la caratteristica degli zampognari purtroppo si è persa. Restano ancora però in tutti i presepi che vengono allestiti nelle città, così come la novena ovvero nove giorni dedicati completamente alla preghiera e ai riti religiosi natalizi.

L’artigianato a Cassino

I negozi e le botteghe di artigianato a Cassino si sprecano; in questa zona Infatti è molto fiorente l’attività tipica di creare prodotti o realizzare interventi artistici completamente handmade, l’artigiano è una figura che ha subito alti e bassi nella società nel corso dei secoli; ci sono stati periodi in cui l’arte artigianale ha subito un calo e altri dove è stata messa in grande rilievo; è un’attività che permette di produrre e lavorare oggetti completamente fatti a mano, che possono essere di due tipi specifici: ovvero semplici decorazioni oppure oggetti funzionali, con uno scopo preciso destinati generalmente all’uso domestico.

Le lavorazioni manuali

L’artigianato è il cuore di questa città, dove le tipologie di lavorazioni manuali sono veramente tante e gli artigiani presenti sul territorio davvero numerosi; possiamo citare ad esempio gli orafi, i falegnami, i ceramisti, gli scultori e pittori, che con la loro abilità possono decorare, produrre, progettare, costruire, scolpire, dipingere, svariati materiali e con svariate tecniche.

L’arte  handmade della provincia

Oltre a questo si aggiungono anche le attività lavorative artigianali che sono la lavorazione del legno, la lavorazione e manipolazione del ferro battuto, del vetro, e  la manutenzione e la riparazione di oggetti fatti a mano di varie natura. Oltre a un settore unico e antico: la riparazione degli strumenti musicali che è un’attività particolare.  A Natale viene dato grande spazio all’artigianato locale che viene promosso tramite eventi e sagre. A Cassino esistono anche varie associazioni di artigianato e imprese artigiane che raggruppano tutti i lavoratori del settore dislocati sul  territorio cittadino e al di fuori di esso.

Top