Capodanno Roma 2018

Capodanno 2018 Roma

Capodanno Roma 2018: Gli eventi di Capodanno

Come tutti gli anni, il Capodanno è alle porte e molti di noi non sanno ancora come scegliere per festeggiare all’insegna del divertimento la tanta attesa notte di San Silvestro. Si, stiamo parlando del 31 dicembre 2017, giorno in cui saluteremo il vecchio anno per passare al tanto atteso 2018.
Per la fortuna dei più indecisi esistono decine di siti web o guide online sul Capodanno Roma 2018 come ad alcuni piace chiamarli, che ci propongono in tempo reale tutti gli ultimi aggiornamenti riguardanti feste, cenoni, party, discoteche, ristoranti, hotel, agriturismi, eventi, insomma un capodanno per tutti i gusti.

Non bisogna certo dimenticarsi degli eventi in piazza, cioè tutti quei veglioni di capodanno organizzati dai comuni delle grandi città come Roma, Milano, Napoli o Firenze, ma anche in realtà più piccole che di certo sanno come divertirsi e divertire. Roma in qualità di capitale d’Italia ha il compito più difficile rispetto alle aspettative del pubblico, ma è anche il posto dove trovare la maggiore scelta su cosa fare a Capodanno Roma 2018.

Capodanno Roma 2018Tra le miriadi di possibilità si potrebbe andare per categorie, analizzando nello specifico chi fa cosa. Non è più una novità che i ristoranti non siano più lo stereotipo di un triste cenone aspettando portate arrivate in ritardo, con qualità e servizi non all’altezza del prezzo pagato. Ormai i ristoratori hanno disegnato un format che a rotazione adottano durante la notte del 31 dicembre, cioè coinvolgere artisti per intrattenere gli ospiti, fino a portarli al momento del brindisi, per scatenare poi i festeggiamenti. Il risultato sono i vari capodanno al ristorante con cabaret, capodanno al ristorante con pianobar, capodanno a l ristorante con animazione e via dicendo, una cosa è certa, la formula del cenone classico tranne che per una piccola nicchia di cene di gala è praticamente scomparso.

Altra grossa categoria che vale la pena citare sono le discoteche, storicamente simbolo di divertimento durante la notte di Capodanno Roma 2018. Anche in questo caso a Roma c’è l’imbarazzo della scelta, tra le location storiche come il Piper e le più recenti come il Palazzo dei Congressi, da ormai una decina di anni al centro del movimento discotecario romano. Anche nel caso del capodanno in discoteca potremo aver a che fare con dei formato prestabiliti, e ce ne sono diversi. In primis bisogna confrontare le varie formule, ad esempio c’è che punta sulla soluzione open bar, o invece chi punta sulla qualità dei dj invitati, coinvolgendo ospiti di caratura mondiale. Altre discoteche invece, come succede all’eur, si uniscono e per la notte del 31 dicembre 2017 diventano una cosa sola, ed è il caso del Room 26, Spazio 900 e Futurarte, che con un solo ticket, danno accesso a tre serate differenti, sotto un’unica organizzazione. Per chi invece vuole festeggiare in maniera low cost il comune di roma organizza il classi concerto di piazza.

A Capodanno Roma 2018 per chi festeggerà ci sarà l’imbarazzo della scelta, e ci saranno party per tutte le tasche e per ogni gusto, unico requisito la voglia di divertirsi e stare insieme,